Ok al progetto per eliminare le barriere architettoniche a San Giovanni in Venere

Ok al progetto per eliminare le barriere architettoniche a San Giovanni in Venere

FOSSACESIA. È stato approvato il progetto per l’abbattimento delle barriere architettoniche dell’abbazia di San Giovanni in Venere, in seguito a un incontro tra il sindaco Enrico Di Giuseppantonio, il viceprefetto Luciano Conti, il responsabile di servizio della Provincia Francesco Faraone, i funzionari della Soprintendenza e il priore dell’abbazia.

San Giovanni in Venere

«Ci sono voluti anni», sottolinea Di Giuseppantonio, «prima di poter approvare un progetto che non impattasse sul bene architettonico ed ora finalmente ne siamo venuti a capo». I disabili potranno accedere direttamente dal portale della Luna all’interno di San Giovanni in Venere, cosa che non era possibile poiché entrambi gli ingressi presentano importanti scalinate.

«Sarà creato un sistema non visibile e quindi non impattante», spiega il sindaco, «che, nel rispetto delle pendenze previste dalla norma, accompagnerà il disabile direttamente vicino all’ingresso principale dell’abbazia». Per finanziare l’opera sono già disponibili 50mila euro.

Fonte notizia

I commenti sono chiusi.