GAME OVER: Il Nuovo “Real Game” Abruzzese

GAME OVER è il nuovissimo gioco abruzzese “un real game” veramente difficile da affrontare (altro che gioco virtuale e altro che Pokemon Go).

game over

I giocatori (per la maggior parte dei casi sono abruzzesi e alcune regioni confinanti) dovranno affrontare diversi livelli di difficoltà:

  • Livello 1: Terremoto
  • Livello 2: Terremoto
  • Livello 3: ancora terremoto
  • Livello 4: Neve
  • Livello 5: Spala la neve
  • Livello 6: Attendi lo spazzaneve
  • Livello 7: Neve e ancora neve
  • Livello 8: Rispala che ti passa
  • Livello 9: Riattendi lo spazzaneve
  • Livello 10: Black Out della corrente elettrica
  • Livello 11: Black Out della distribuzione idrica
  • Livello 12: Distruggi la rotatoria
  • Livello 13: Occhio alle Buche
  • Livello 14: Di nuovo terremoto
  • Livello 15: Alluvioni
  • Livello 16: Straripamenti
  • Livello 17: Valanghe

Dopo aver superato brillantemente il livello Spala la neve e Attendi lo spazzaneve ho avuto qualche serio problema nel livello Rispala che ti passa, dove ho perso la bellezza di 4 vite.

Mentre è stato molto noioso il livello Black Out della corrente elettrica ho rischiato di perdere 1 vita per la noia e il freddo ma il mio fantastico termocamino Vulcano mi ha salvato in calcio d’angolo adibendolo a caminetto tradizionale, ma ho rischiato di nuovo la vita con il fumo creato in cucina ma ho comunque superato il livello per il rotto della cuffia concludendo la serata con una cena romantica a lume di candela.

Ora sono rimasto bloccato al livello Occhio Alle Buche… Avete visto le condizioni delle nostre strade? Non sono normalissime buche ma dei CRATERI esagerati, delle immense VORAGINI direi.

Lo scopo di questo livello è quello cercare di riuscire ad arrivare vivi al posto di lavoro e poi tornare a casa senza distruggere l’auto e senza perdere “il papozzo” (nel linguaggio dei gamers è la vita). Detto così sembra un livello semplice da superare, ma le difficoltà sono sempre nascoste o poco visibili, come ad esempio può essere un’innocua pozzanghera d’acqua… può celarsi un piccolo lago con profondità inimmaginabili dove potrebbe sprofondare non solo la vostra auto ma anche un TIR.

Per evitare le buche a volte capita di superare la linea di mezzeria della carreggiata rischiando di sfracellarvi contro un altro disgraziato. Io dopo aver preso un paio di buche pazzesche, il livello di energia della mia auto è al minimo, ma la prossima buca che prenderò per me sarà GAME OVER.

Chiaramente siete spacciati subito se possessori di un auto FIAT perchè le sospensioni si distruggono anche con un grissino, questo livello è improponibile anche per i possessori di auto francesi che prendendo una buca le rinomate sospensioni d’oltralpe potrebbero ribaltarsi con un salto mortale con doppio avvitamento carpiato con impatto devastante.

Fortunatamente ho parlato con la mia auto japponese Yaris kamikazee (chiamata dagli amici “piccolo genio”) e mi ha confidato che barcolla ma non molla ! Così sono speranzoso di superare il livello, ma solo se qualcuno… e dico qualcuno, ci mette una pezza… possibilmente del catrame in quelle migliaia di buche che ci sono in giro. GRAZIE !

Ma per i giocatori più incoscienti e soprattutto benestanti, potranno continuare questo fantastico real game senza aiuti dall’ANAS, basta comprare una nuova auto e tentare così di superare questo maledetto livello. FANTASTICO, non trovate?

Per il momento i livelli sono 17 un numero la dice lunga… infatti non è detto che nei prossimi giorni escano aggiornamenti con nuovi e terribili livelli… io posso solo sperare di NO !

Ovviamente questo articolo è per sdrammatizzare una pesante situazione di disagio che noi abruzzesi stiamo vivendo e mi scuso in anticipo con le persone che non lo apprezzeranno.

Se l’articolo l’avete trovato divertente condividetelo con i vostri amici

Autore: Giuliano Mirco Marinucci

I commenti sono chiusi.