Assicurazione auto: come evitare brutte sorprese

Per verificare che i nostri veicoli siano in regola con l’Rc, vigili e forze dell’ordine consultano la banca dati del ministero dei Trasporti, aggiornata dalle compagnie assicurative ogni volta che si stipula o si rinnova una polizza. Non sempre, però, gli aggiornamenti avvengono in tempo reale e alcuni cittadini, pur in regola, si sono visti sequestrare l’auto perché risultava “scoperta”. L’Ivass, l’Istituto di vigilanza sulle assicurazioni, ha quindi diramato un comunicato in cui chiarisce alcuni punti.

Assicurazione auto

Antonio De Pascalis, responsabile servizio Studi dell’istituto, ci spiega come evitare brutte sorprese.

Assicurazione auto

Fai la verifica

Ogni volta che rinnovi l’RC, controlla che l’aggiornamento sia avvenuto sul sito ilportaledellautomobilista.it. Basta inserire il numero di targa nella finestra “copertura Rc auto”. Se ci sono problemi, contatta la tua compagnia e insisti perché provveda subito.

Porta con te il certificato

In auto devi sempre avere il certificato di assicurazione. Se hai fatto una polizza online, basta stampare l’email di conferma del pagamento. Sono entrambi documenti validi, che le forze dell’ordine non possono contestare.

Fai valere i tuoi diritti

Hai rinnovato l’RC auto, ma la polizia non trova riscontro sulla banca dati? Ricordati che gli agenti non sono comunque autorizzati a sequestrare l’auto o la moto. Mostra all’agente il certificato di assicurazione e ricordagli che ha il dovere, prima di prendere qualsiasi provvedimento, di chiedere una verifica chiamando la tua compagnia o l’Ania (l’associazione nazionale delle compagnie assicuratrici, tel. 027764444). Se si rifiuta e vuole comunque multarti, pretendi che sia messo a verbale. Poi puoi fare una segnalazione all’Ivass (800-486661).

Se ti sequestrano l’auto puoi richiedere l’annullamento della sanzione inviando una raccomandata all’ente o all’autorità che ha emesso il verbale. Hai anche diritto a chiedere un risarcimento sia all’ente sia alla compagnia assicurativa.

Fonte della notizia: http://curiosoweb.it/Assicurazione-auto-come-evitare-brutte-sorprese-5168

I commenti sono chiusi.