A14 abruzzese fuori dai nuovi interventi: protesta Di Giuseppantonio

FOSSACESIA. Enrico Di Giuseppantonio, segretario regionale dell’Udc e sindaco di Fossacesia, stigmatizza l’assenza del tratto abruzzese della A14 nell’Allegato Infrastrutture al Def elaborato dal Ministero delle Infrastrutture, nonostante vi sia la realizzazione di terze e quarte corsie sulla rete esistente per lavori per 2,4 miliardi di euro.

«Mi aspettavo una maggiore attenzione per la nostra regione», afferma Di Giuseppantonio, «e i motivi del mio rammarico sono molteplici: qui abbiamo una delle realtà industriali più importanti del nostro Paese, scali marittimi che necessitano di collegamenti per favorire gli scambi, un movimento turistico destinato a crescere». Di Giuseppantonio già quando era presidente della Provincia aveva sollecitato in più occasioni alla Società Autostrade la realizzazione della terza corsia sull’autostrada A14.

«La necessità di un’ampliamento è dettata da esigenze di sicurezza in considerazione dei volumi di traffico», continua il sindaco di Fossacesia, «molti punti del tracciato della A14, soprattutto nel tratto che attraversa la provincia, sono infatti privi persino della corsia di emergenza. Aggiungo pure che le tragiche esperienze vissute dall’Abruzzo negli ultimi anni, colpita da varie calamità, ci hanno ribadito quanto sia fondamentale poter contare su una rete stradale efficiente».

Fonte Notizia

Lascia un commento

*